VIA LACTEA (PROJECT EXTRACTS 2015-2018)

INTRODUCTION (english)
Milk farmers and producers of this country follow a story that began with a genetic mutation in their ancestors, shortly after the first agricultural settlements. A change that allowed them to tolerate lactose even at an adult age, thus facilitating their survival in these harsh mountainous lands, often cold and covered in snow.

Although the consumption of milk is not a matter of survival anymore, breeders and producers, convinced of the goodness of their product and worried about the decrease in consumption and incomes, make sure that their own people (among the most lactose tolerant in the world) aren’t going to lose this characteristic based on an enzyme that stays active only if continuously stimulated.

In a context of modern agriculture, I wanted to interpret the relation between man and animal, through something apparently ordinary, but strongly related with the identity and continuous transformation of this lands and the habits of their inhabitants.
In the long winter months I travelled across this country, to observe the people who earn their living from milk production, trying to find in them the reflections of that mysterious enzyme they preserve, as a characteristic of their nature.

Switzerland (2015,2016,2017,2018)

INTRODUZIONE (italiano)

Gli odierni allevatori di bovini e produttori di latte del Paese seguono una storia, iniziata con una mutazione genetica avvenuta nei loro avi, poco dopo i primi insediamenti agricoli. Cambiamento che permise loro di tollerare il lattosio anche in età adulta, contribuendo alla loro sopravvivenza in queste dure terre montagnose, spesso rigide e coperte da neve.

Anche se oggi alimentarsi di latticini non è più necessario per sopravvivere, contadini e produttori sicuri dei benefici del loro prodotto e preoccupati dal calo dei consumi, s'incaricano affinché la propria popolazione (tra le più tolleranti al lattosio nel mondo) non vada perdendo questa caratteristica centrata in un'enzima che si mantiene attivo solo se stimolato con continuità.

In un contesto d'agricoltura moderna, desideravo interpretare la relazione tra uomini e animali attraverso qualcosa di apparentemente ordinario, ma fortemente legato all'identità e continua trasformazione di queste terre e delle abitudini dei propri abitanti. Nei lunghi mesi invernali, ho viaggiato per il Paese per osservare coloro che vivono della produzione latte, tentando di scovare in essi i riflessi di quel misterioso enzima che conservano come caratteristica della loro natura.

Svizzera (2015,2016,2017,2018)

 

EXHIBITION OPENING, CAMPO BLENIO, SWITZERLAND 29.12.2017-31.01.2018